Emergenza Covid-19



Informazioni per l'emergenza Covid-19


Gentile Utente, alla luce dell'attuale contesto di emergenza sanitaria e di tutte le norme e indicazioni finora emanate dalle Autorità, in particolare dell'ultimo DPCM dell'11 marzo, sussistendo oggettive difficoltà che comportano speciali aggravi o pericoli per il portalettere, e per l'utenza, vengono adottati gli accorgimenti necessari a consentire la regolare distribuzione degli invii raccomandati e a firma.

POSTAexpress ha pertanto tempestivamente apportato alcune modifiche ai suoi processi di consegna, nel rispetto della tutela della salute dei propri lavoratori e di tutti i cittadini/utenti e al fine di contribuire alle misure di contenimento del virus COVID-19.

Il processo di consegna delle raccomandate e di ogni invio a firma sarà il seguente:

  • il nostro addetto suona al citofono del destinatario informando lo stesso o altra persona abilitata che provvederà ad immettere avviso di giacenza con istruzioni per autorizzare la consegna nella cassetta domiciliare o in luogo con condizioni minime di sicurezza;
  • Il destinatario troverà tutte le istruzioni sul Modulo Accompagnatorio dell'Avviso di Giacenza depositato in cassetta domiciliare o in luogo sicuro.

Essendo prevista dall'ultimo suddetto decreto (DPCM 11 marzo 2020), la chiusura di gran parte delle attività commerciali, questo comporta l'impossibilità di poter consegnare regolarmente, anche adottando le nuove modalità di consegna presso tali attività, non solo, laddove gli esercizi commerciali erano coinvolti anche solo per il deposito in giacenza delle raccomandate, nell'impossibilità di gestire anche tale servizio sono state adottate le seguenti misure, che restano valide in ogni caso anche per tutte le Agenzie/Sportelli POSTAexpress:

  • estendere a 60 giorni il periodo di giacenza;
  • conservare le raccomandate non consegnate presso le Agenzie/Sportelli incaricate del recapito, sino al ripristino della situazione normale successiva allo stato di emergenza;
  • rendere possibile il ritiro e la consegna delle stesse appena sarà possibile.

L'attuale emergenza sanitaria, nell'imporre le necessarie precauzioni a tutela della salute pubblica, genera ricadute operative che non rendono possibile, allo stato, per causa di forza maggiore, garantire il rispetto dei livelli di servizio previsti, fermo l'impegno di POSTAexpress a ridurre al massimo i possibili disagi. Stiamo applicando ogni misura possibile per ridurre al minimo eventuali disagi derivanti dalla suddetta emergenza sanitaria. Per eventuali ulteriori necessità, POSTAexpress ha messo a disposizione un contatto dedicato al seguente indirizzo: info.coronavirus@postaexpress.it.

Sono sospesi, fino al prossimo 3 aprile, salvo nuove disposizioni, i termini per la presentazione dei reclami.

Le nuove modalità operative sono state comunicate alla competente Autorità di regolamentazione del settore postale e avranno durata per tutta l'emergenza in corso.